Sentirsi in sicurezza

Percorso formativo dedicato alle tematiche relative alla sicurezza e all’autoprotezione rivolto ai ragazzi sordi dai 14 ai 17 anni. Il percorso formativo si inserisce in un contesto di cittadinanza attiva e di progettazione partecipata già indicata nella Carta Europea dei Diritti della Persona con Disabilità. La gestione della sicurezza non è solo a carico di chi porta soccorso ma anche verso il singolo cittadino che può attivarsi portando il suo contributo. Le persone sorde, in quanto persone con una disabilità sensoriale, vengono spesso ritenute “non-capaci” di offrire il proprio contributo sociale e, nel caso specifico, soggetti passivi da proteggere ed assistere.

Con la presente proposta formativa, sarà possibile formare i ragazzi sordi del target di riferimento affinché siano in grado di riconoscere e gestire comportamenti pericolosi in ambiti diversi, sperimentare comportamenti corretti e pratiche da evitare e assumere idonee attitudini nelle varie situazioni, sviluppando capacità di analisi critica di problemi o situazioni, saper riconoscere e fronteggiare situazioni critiche, saper controllare reazioni emotive e gestire situazioni di stress e saper modulare la comunicazione e i comportamenti.